Come trattare le adenoidi di 3 gradi in un bambino e quali sono i sintomi

Pleurite

Ciao cari lettori. In questo articolo vedremo come trattare le adenoidi di grado 3 in un bambino. Imparerai come si manifesta la malattia, per quali ragioni, quali sono i metodi di prevenzione e i metodi di diagnosi.

motivi

Se consideriamo i fattori che possono influenzare l'insorgere del terzo stadio della malattia, questi includono i seguenti:

  • immunodeficienza;
  • cattive condizioni ambientali;
  • infiammazione insufficiente del tratto respiratorio superiore;
  • anomalie patologiche durante il parto o la gravidanza;
  • le allergie;
  • ereditarietà.

Caratteristiche principali

In presenza di questa malattia, si osservano i seguenti sintomi:

  • letargia, disattenzione;
  • perdita di appetito;
  • sonno povero;
  • cambio di voce, nasalismo;
  • annusando costantemente in un sogno, il russare è possibile;
  • durante il periodo di veglia, si osserva una congestione nasale;
  • la respirazione nasale può essere assente o il bambino respira, ma molto rumoroso;
  • possono verificarsi frequenti otiti;
  • i genitori notano che questi bambini infiammano regolarmente i seni paranasali;
  • spesso ci sono processi infiammatori negli organi respiratori.

Se guardi un bambino con una diagnosi del genere, puoi prestare attenzione a:

  • bocca semiaperta;
  • le ali sforzate o retratte del naso;
  • pieghe levigate nella zona naso-labiale.

Presento alla vostra attenzione adenoidi 3 gradi nei bambini, foto della malattia:

diagnostica

  1. Consultazione con un otorinolaringoiatra, esame del paziente, raccolta dei reclami.
  2. Pharyngoscope. Aiuterà a identificare lo stato della faringe, rilevare la presenza di muco o pus sulla parete posteriore.
  3. Rinoscopia anteriore. Condotto al fine di identificare lo scarico di liquidi, nonché il gonfiore nei passaggi nasali.
  4. Indietro rinoscopia. Il medico usa uno specchio speciale, con il quale è possibile esaminare lo stato dei passaggi nasali, sbirciando attraverso la gola.
  5. Radiografia del rinofaringe. Fai una proiezione laterale. Dà l'opportunità di determinare con precisione lo stadio della malattia.
  6. Endoscopia. Ti permette di condurre uno studio dettagliato dello stato della faringe.

Possibili complicazioni

La mancanza di un trattamento adeguato e tempestivo in presenza di adenoidi di terzo grado può portare a gravi conseguenze:

  • raffreddori regolari;
  • adenoidi;
  • deficit uditivo;
  • patologie dello sviluppo delle ossa del cranio, apparato della mascella;
  • sottosviluppo del torace;
  • un chiaro deterioramento delle capacità intellettuali;
  • tosse adenoidea.

trattamento

Se consideriamo adenoidi 3 gradi nei bambini, il trattamento di questa malattia, può ancora includere metodi sia conservativi che operativi.

Quindi, la terapia non chirurgica è un farmaco e una fisioterapia.

Considerando il farmaco, distinguere i farmaci prescritti per il trattamento locale e per il generale.

  1. Locali includono:
  • gocce di vasocostrittore, come naftintina o sanorin;
  • può prescrivere gocce terapeutiche, come Sialor o Pinosol;
  • lavare il naso - prima di eseguire la procedura, è necessario cancellare completamente i passaggi nasali di muco accumulato, per il lavaggio, utilizzare una soluzione di furatsilina o sale;
  • Fisioterapia: può essere eseguita l'irradiazione con raggi ultravioletti, l'elettroforesi, la terapia laser o la terapia ad altissima frequenza.
  1. I metodi di trattamento generali includono:
  • terapia antibiotica, se c'è una secrezione purulenta, accompagnata da un aumento della temperatura;
  • antistaminici per alleviare il gonfiore, normalizzare la respirazione, ad esempio, Tavegil o Suprastin;
  • assumere un complesso di vitamine e minerali per ripristinare i processi biochimici, ad esempio Alfabeto;
  • immunostimolanti, per esempio Immunal o Bronkhomunal.

Metodo chirurgico

Dai genitori di bambini con questa malattia, puoi sentire la seguente domanda: rimuovi le adenoidi del terzo grado nei bambini o no?

Dopo l'operazione, il rischio di trauma aumenta in modo significativo e questo metodo non influisce sulle principali cause della crescita del tessuto linfoide. Ma, se nel tuo caso questo è l'unico modo di trattamento, allora non puoi farne a meno.

Prima dell'operazione, il bambino sarà intorpidito. Lo specialista può scegliere sia l'anestesia generale che quella locale, spesso ne usa uno comune.

L'adenoidectomia può essere eseguita in diversi modi:

  • elettrocoagulazione: la procedura consente di rimuovere le adenoidi mediante un ciclo fortemente riscaldato;
  • la rimozione con l'aiuto di un laser che porta una bassa invasività, consente di fare a meno della perdita di sangue, favorisce un rapido recupero, fornisce anestesia locale ed è completamente sterile;
  • O coagulazione - prodotta con la partecipazione di radiazioni termiche (fino a 60 gradi).

Periodo di riabilitazione

Dopo l'intervento, è importante seguire una serie di regole di base. È necessario ascoltare il parere del medico e seguire tutte le sue prescrizioni. Quindi può essere spiegato:

  • nei primi giorni è necessario aderire ad un rigoroso riposo a letto e dieta;
  • è importante fornire al bambino aria fresca nella stanza in cui si trova: a tale scopo, l'aerazione viene effettuata regolarmente;
  • Non dimenticare la pulizia a umido;
  • se un bambino ha tamponi di cotone nei passaggi nasali, allora non dovresti ritirarli spontaneamente;
  • i genitori dovrebbero seguire rigorosamente il trattamento farmacologico nel periodo postoperatorio;
  • poiché il bambino avrà difficoltà a mangiare, tritare i piatti pronti, non dare al bambino amaro, piccante o caldo, la soda è anche assolutamente controindicata;
  • puoi andare per strada, ma dovresti evitare di essere alla luce diretta del sole;
  • non dovresti andare immediatamente in luoghi di grandi folle di persone, il tuo piccolo è ancora troppo vulnerabile.

Metodi popolari

La terapia con metodi di medicina tradizionale è possibile, tuttavia, è necessario comprendere che deve essere combinato con l'uso di farmaci e fisioterapia. I metodi possibili includono:

  • seppellire gocce fatte in casa;
  • arrossamento dei passaggi nasali.

Le gocce possono essere preparate da:

  • miele con barbabietole nel rapporto di uno a due;
  • infusione di foglie di eucalipto, camomilla e betulla - metti un cucchiaio di ogni pianta in un bicchiere di acqua bollente;
  • succo di aloe - deve essere diluito con acqua (bollito);
  • olio di olivello spinoso;
  • brodo celidonia - preparare per il latte (un bicchiere di liquido mettere un cucchiaino della pianta).

La soluzione salina viene spesso utilizzata per il lavaggio e può essere aggiunta anche una goccia di iodio e del miele. La miscela risultante viene filtrata e riscaldata a 36 gradi. Prima di lavare il beccuccio viene pulito il muco accumulato.

prevenzione

  1. Venite regolarmente all'aria aperta, se possibile visitate la costa e le foreste di conifere.
  2. Prendi tempo per lo sforzo fisico, così come esercizi di respirazione.
  3. Prenditi cura di una corretta alimentazione, disponibilità di vitamine nella dieta del bambino.
  4. Rafforzare il sistema immunitario. Questo può essere fatto indurendo e praticando uno sforzo fisico regolare.
  5. Trattare tempestivamente raffreddori e malattie croniche.

Ora sai quali adenoidi di grado 3 sono nei bambini. Ricorda la necessità di un trattamento immediato. È molto più facile andare in modo conservativo che ricorrere all'adenoidectomia. Non dimenticare il rispetto di tutte le prescrizioni del medico, anche nel periodo postoperatorio, se presente.

Adenoidi 3 gradi in un bambino: come e cosa trattare

Molti genitori di scolari hanno familiarità con le adenoidi in prima persona. Questa non è solo una malattia del sistema respiratorio, ma anche un problema serio che interferisce con il sonno normale e le prestazioni scolastiche.

Le adenoidi di 3 gradi sono particolarmente pericolose in un bambino: bloccano completamente i passaggi nasali e il bambino respira costantemente attraverso la bocca. Ciò che è irto di, quali sintomi possono dire sullo sviluppo della malattia, e come sbarazzarsi delle adenoidi per sempre: tutto in ordine nella nostra recensione dettagliata e video.

A cosa servono le adenoidi?

La protezione immunitaria umana è un meccanismo estremamente complesso, rappresentato da diversi organi e sistemi. Uno dei suoi componenti sono le tonsille faringee - piccole formazioni di tessuto linfoide situate dietro il naso, sul bordo del naso e dell'orofaringe.

Il loro obiettivo principale è quello di purificare e disinfettare l'aria che entra nel corpo e prevenire la penetrazione di una possibile infezione nel tratto respiratorio inferiore.

Le cause dell'aumento delle tonsille faringee sono associate a frequenti malattie infettive. In risposta all'introduzione di microbi nel corpo, il tessuto linfoide produce un gran numero di cellule immunitarie, aumentando di dimensioni.

Quindi, dopo il recupero, la dimensione della tonsilla faringea dovrebbe gradualmente tornare alla normalità. Se il corpo incontra le infezioni troppo spesso (ogni 1-2 settimane), il tessuto linfoide aumenta sempre di più, fino a coprire completamente la cavità del cranio e non ostruisce i passaggi nasali. Le adenoidi di grado 3 nei bambini sono caratterizzate da un grado estremo di crescita delle tonsille faringee e dalla completa chiusura della respirazione nasale.

Fai attenzione! Le adenoidi sono considerate un problema esclusivamente da bambini. L'età media in cui i pediatri diagnosticano questa malattia è di 3-7 anni. Con l'età, il tessuto linfoide della tonsilla faringea subisce uno sviluppo inverso e la malattia regredisce gradualmente. Le adenoidi negli adulti non si verificano quasi mai.

I sintomi di adenoidi 3 gradi

Le adenoidi di grado 3 in un bambino si manifestano con un quadro clinico molto tipico:

  • il bambino respira per bocca giorno e notte, durante il sonno;
  • il sonno è irrequieto, i fenomeni di apnea sono possibili a causa della caduta della lingua (cessazione della respirazione a breve termine);
  • in un sogno, il bambino annusa rumorosamente o russa;
  • a causa di problemi con il sonno, le prestazioni sono ridotte, le prestazioni scolastiche;
  • la voce del bambino diventa rauca e ovattata, inizia a tirare su con il naso;
  • il naso mucopurulento viene costantemente emesso dal naso: per questo, la pelle del triangolo naso-labiale è rossa, irritata, erosioni e ulcere appaiono su di esso;
  • il viso acquisisce le caratteristiche caratteristiche adenoidi:
    1. la bocca è sempre aperta;
    2. pieghe naso-labiali levigate;
    3. la mascella inferiore è gradualmente estesa;
    4. sguardo meschino.

Se le adenoidi di 2-3 gradi in un bambino non sono trattate, possono portare allo sviluppo delle seguenti complicanze:

  1. Problemi di udito A causa della mancanza di comunicazione tra la cavità nasale e l'orecchio interno, la mobilità del timpano è compromessa. Ciò provoca una diminuzione significativa dell'udito.
  2. Raffreddori frequenti e SARS: le tonsille faringee ingrandite non solo perdono la capacità di liberare l'aria dai batteri patogeni, ma diventano anche loro stessi un focolaio di infezione cronica.
  3. L'adenoidite è un'infiammazione del tessuto linfoide delle tonsille faringee ingrossate. La malattia si manifesta con un aumento della temperatura corporea fino a 38-38,5 gradi, una scarica dal naso, una sensazione di pressione nel setto nasale.
  4. Tosse adenoide I dottori lo chiamano riflesso: non è associato a cambiamenti patologici nei bronchi e nei polmoni, ma è causato dall'irritazione di certi nervi quando la pressione su di essi fa aumentare le tonsille faringee. Tale tosse può essere molto lunga e testarda, e passa solo dopo il trattamento con successo delle adenoidi.

Metodi diagnostici

Un medico esperto può presumere che un bambino abbia adenoidi di grado 3 in base ai risultati di un sondaggio e di un esame clinico.

Tuttavia, puoi confermare la diagnosi con:

  • pharyngoscope;
  • rinoscopia anteriore;
  • indietro rinoscopia;
  • R-grafici del cranio nella proiezione frontale e laterale.

Principi di trattamento

Poiché le adenoidi in un bambino di 2-3 gradi hanno un decorso molto lento, gli specialisti preferiscono sempre iniziare la terapia con metodi conservativi. Se si rivelano inefficaci, un piccolo paziente avrà un'operazione per rimuovere le adenoidi - adenoidectomia.

Trattamento conservativo

I principali farmaci usati per trattare lo stadio avanzato delle adenoidi sono presentati nella tabella seguente.

Adenoidi di grado 3 nei bambini

Adenoidi di grado 3 - crescita patologica (ipertrofia) della tonsilla nasofaringea - l'ultimo stadio della malattia, che è associato a una violazione della respirazione nasale ed è irto di molte complicazioni pericolose, tra cui irreversibili.

Molto spesso le adenoidi si sviluppano nei bambini (dai 2-3 anni ai 6-8). Con l'età, la malattia è meno comune, poiché il tessuto adenoide non è più soggetto a ipertrofia, come nell'infanzia. Le adenoidi si trovano anche negli adulti, ma, di regola, vengono acquisite durante l'infanzia.

Secondo le statistiche, nel 10-12% dei bambini è stata registrata una crescita patologica del tessuto adenoideo di varia gravità. Spesso, la malattia viene rilevata per la prima volta in una fase avanzata del processo, poiché nelle fasi iniziali hanno un sintomo debole e non attirano l'attenzione né del bambino né dei suoi genitori. Per aiutare a rilevare adenoidi in una fase precoce, in assenza di sintomi può solo l'ispezione di routine da un medico.

In alcuni casi, con le adenoidi di 3 gradi, è possibile un trattamento senza chirurgia, e in alcuni pazienti, anche nella fase iniziale della malattia, con perdita uditiva prolungata, può essere richiesto un intervento chirurgico.

Cause di ipertrofia delle tonsille nasofaringee

Tra le cause dell'ipertrofia delle tonsille nasofaringee ci sono frequenti malattie da raffreddamento, infezioni infantili, allergie e predisposizione ereditaria. Quindi, se uno o entrambi i genitori avevano adenoidi durante l'infanzia, la loro probabilità di insorgenza in un bambino è del 70%.

Il motivo è anche l'età della fanciullezza - i bambini, a causa del sottosviluppo del sistema immunitario, sono inclini a malattie catarrale e ai tessuti del loro corpo durante l'infiammazione, soprattutto a lungo termine, facilmente ipertrofico. Le crescite adenoide creano ancora più prerequisiti per l'infezione per entrare nel tratto respiratorio, e l'infiammazione infettiva contribuisce all'ulteriore crescita delle vegetazioni adenoide - si forma un circolo vizioso.

I fattori di rischio stanno vivendo in aree poco amiche dell'ambiente, prolungato soggiorno in locali scarsamente ventilati e polverosi (oltre che eccessivamente puliti, lavati con un gran numero di prodotti chimici per uso domestico), dieta povera.

Il grado di crescita adenoide: 3 gradi

Nel quadro clinico della malattia, si distinguono 3 fasi, a seconda del grado di ipertrofia della tonsilla nasofaringea. Il grado è determinato dall'altezza a cui le adenoidi si sovrappongono al vomere o al lume dei passaggi nasali:

  1. Le adenoidi si sovrappongono ai passaggi nasali di circa un terzo.
  2. Passaggi nasali bloccati di oltre il 50% (2/3).
  3. Passaggi nasali bloccati da più di 2/3.

Dopo aver esaminato come appaiono le adenoidi del terzo grado nella foto, puoi vedere che la tonsilla nasofaringea ricoperta da una coltre si blocca quasi completamente il lume dei passaggi nasali.

sintomi

Le adenoidi in una fase avanzata del loro sviluppo si manifestano con l'assenza della respirazione nasale e, poiché il naso non respira, il bambino è costretto per la maggior parte del tempo a respirare attraverso la bocca. Per questo motivo, il corpo perde il 18-20% di ossigeno, che durante l'infanzia può avere effetti estremamente negativi.

Secondo le statistiche, nel 10-12% dei bambini è stata registrata una crescita patologica del tessuto adenoideo di varia gravità.

La fame cronica di ossigeno porta a disturbi del sonno (sonno irrequieto), mal di testa, affaticamento, che a sua volta causa deterioramento cognitivo (intelligenza, memoria, concentrazione dell'attenzione), ritardo mentale e sviluppo fisico.

Cambiamenti e aspetto del bambino. La bocca costantemente aperta provoca la formazione di una faccia "adenoide" - con una mascella inferiore allungata e un morso errato. La pelle di un tale paziente è pallida, sotto gli occhi sono spesso occhiaie.

Spesso le adenoidi del terzo grado sono accompagnate da secrezione nasale, mucosa o mucopurulenta. Queste secrezioni nei bambini piccoli, che scorrono lungo il retro del rinofaringe, causano una tosse improduttiva.

Poiché l'aria inalata non subisce pulizia e riscaldamento nel naso, tali bambini sono soggetti a infezioni respiratorie. Anche le adenoidi si infiammano, si sviluppa l'adenoidite. Le tonsille (tonsillite), il tubo uditivo (eustachitis) e l'orecchio medio (otite) sono spesso coinvolti nell'infiammazione. Spesso sviluppare problemi di udito.

In caso di infiammazione in un paziente, la temperatura corporea aumenta e le condizioni generali peggiorano - questo significa che l'adenoidite è diversa dalle adenoidi.

In assenza di trattamento tempestivo e adeguato, le adenoidi sono una fonte costante di infezione nel corpo, il tratto respiratorio superiore e inferiore (rinite, sinusite, bronchite, polmonite), il sistema cardiovascolare, urinario e il tratto gastrointestinale possono essere coinvolti nel processo patologico.

diagnostica

Per la diagnosi utilizzando i dati dell'anamnesi e della rinoscopia. Ai fini della diagnosi differenziale, è possibile utilizzare la radiografia, la tomografia computerizzata e la rinoscopia endoscopica.

Nella maggior parte dei casi è sufficiente una normale rinoscopia e un esame esterno.

Le crescite adenoide creano ancora più prerequisiti per l'infezione per entrare nel tratto respiratorio, e l'infiammazione infettiva contribuisce all'ulteriore crescita delle vegetazioni adenoide - si forma un circolo vizioso.

Trattamento senza chirurgia o chirurgia?

Il famoso pediatra Komarovsky nota che le indicazioni per la rimozione chirurgica delle adenoidi non sono lo stadio della malattia e le dimensioni della ghiandola rinofaringea ipertrofica, ma i segni clinici disponibili. Pertanto, in alcuni casi, con le adenoidi di grado 3, il trattamento senza chirurgia è possibile, e in alcuni pazienti, anche nella fase iniziale della malattia, con una diminuzione costante dell'udito, può essere necessario un intervento chirurgico.

La decisione se rimuovere o no le adenoidi è presa dal medico curante insieme ai genitori del bambino. Il medico dovrebbe descrivere dettagliatamente ai genitori tutti i pro e i contro per poter prendere una decisione informata.

L'operazione è necessaria quando si verifica una deformazione dello scheletro facciale, ipossia prolungata, perdita dell'udito, recidiva da otite, frequenti malattie infettive in assenza di respirazione nasale. Con assoluta evidenza, la chirurgia adenoidea può essere eseguita a qualsiasi età.

Trattamento conservativo di adenoidi 3 gradi

La terapia conservativa è più efficace nelle prime fasi dell'adenoide, ma in alcuni casi, la sua attuazione attiva può anche essere efficace nelle vegetazioni adenoide di terzo grado. Il trattamento è prevalentemente locale, include il lavaggio del rinofaringe con soluzioni saline e antisettiche, utilizzando antistaminici, farmaci anti-infiammatori sotto forma di gocce o inalazioni utilizzando un nebulizzatore. Con adenoidite, possono essere richieste terapie antibiotiche e antipiretici.

In assenza di infiammazione acuta, si ricorre anche alla fisioterapia. Efficace elettroforesi di farmaci, terapia UHF, radiazioni ultraviolette, inalazione, terapia laser.

Spesso, la malattia viene rilevata per la prima volta in una fase avanzata del processo, poiché nelle fasi iniziali hanno un sintomo debole e non attirano l'attenzione né del bambino né dei suoi genitori.

I rimedi popolari a questo stadio della malattia svolgono solo un ruolo di supporto. Dei rimedi popolari per adenoidi, le gocce a base di olio di thuja sono ampiamente utilizzate, le testimonianze di coloro che hanno usato questo farmaco suggeriscono che sia efficace. Inoltre, le gocce nasali sono fatte da olio di anice, tintura di iperico, succo di barbabietola, propoli. Tutte queste procedure devono essere coordinate con il medico.

Rimozione chirurgica delle adenoidi

Prima di rimuovere le adenoidi, è necessaria la preparazione, che in primo luogo consiste in una visita medica. Test di laboratorio assegnati: emocromo completo e urina, analisi del sangue biochimica, test HIV, epatite, sifilide, determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh, coagulogramma. La cavità orale viene riorganizzata, se ci sono altri focolai di infezione, vengono prima curati e quindi viene eseguita l'operazione.

L'escissione chirurgica delle vegetazioni adenoide viene di solito eseguita in anestesia locale, che è accompagnata da sedazione (sedazione). L'anestesia generale viene utilizzata in rari casi in cui l'anestesia locale è indesiderabile.

La rimozione delle adenoidi richiede da 10 a 15 minuti. La modificazione moderna dell'operazione è l'adenotomia endoscopica, che differisce da quella classica in un minor numero di complicanze ed è quindi preferibile, soprattutto per i bambini.

Inoltre, le adenoidi possono essere rimosse con l'aiuto di un laser, onde radio, metodi di coburazione, elettrocoagulazione. La rimozione laser più popolare di adenoidi, che può essere una tantum o graduale. Sia in questo che in altri casi viene fornito il risultato costante e l'assenza pratica di effetti collaterali.

In assenza di trattamento tempestivo e adeguato, le adenoidi sono una fonte costante di infezione nel corpo, il tratto respiratorio superiore e inferiore, il sistema cardiovascolare, urinario e il tratto gastrointestinale possono essere coinvolti nel processo patologico.

Periodo postoperatorio e riabilitazione

Dopo l'intervento, il paziente torna a casa lo stesso giorno o ogni altro giorno. Il primo giorno o due dopo l'intervento, il vomito può verificarsi nei coaguli di sangue, dopo l'intervento chirurgico o il giorno successivo, la temperatura corporea del paziente può aumentare. In caso di vomito, non sono richieste misure terapeutiche. Quando la temperatura aumenta, al bambino può essere somministrato un antipiretico, ma non è possibile assumere farmaci contenenti acido acetilsalicilico, poiché questo può causare sanguinamento.

Cosa fare nel periodo di recupero? Durante la settimana, il bambino dovrebbe evitare luoghi troppo affollati perché il corpo è debole durante questo periodo e il rischio di infezione è alto. Due o tre settimane, i pazienti non sono consigliati di visitare i bagni, le saune, rimanere a lungo al caldo, alla luce diretta del sole. Durante il mese successivo all'intervento, dovresti evitare lo sforzo fisico.

Per il periodo di guarigione della ferita assegnata una dieta moderata. Nei primi giorni si consiglia di consumare cibo liquido e semi-liquido, che dovrebbe essere ad una temperatura confortevole e non contenere prodotti che irritano la mucosa. Salatura, marinate, piatti speziati, speziati, cibi acidi, soda, succhi concentrati e composte dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Mentre i tessuti guariscono, la dieta si espande, garantendo comunque che il cibo non sia duro, troppo freddo, caldo e fastidioso.

Nel periodo postoperatorio, sono raccomandati esercizi regolari di ginnastica respiratoria, che aiuteranno a rimuovere rapidamente gonfiore, ripristinare i tessuti e anche a liberarsi dell'abitudine di respirare attraverso la bocca.

video

Offriamo per la visualizzazione di un video sull'argomento dell'articolo.

Trattamento di adenoidi del terzo grado nei bambini

Molti genitori sono interessati alla questione se sia possibile trattare le adenoidi in un bambino senza ricorrere alla chirurgia. È importante, prima di tutto, valutare tutti i pro e i contro di questo o quel trattamento e poi iniziare ad agire.

Le adenoidi sono la malattia più comune nei bambini. È importante non mancare quando le adenoidi di grado 2-3 si verificano nei bambini, dal momento che il loro sviluppo e trattamento è un processo piuttosto complicato. Questa condizione patologica può essere descritta come segue: la proliferazione di tonsille nasofaringee di varie dimensioni nei bambini. Questo di solito è accompagnato da difficoltà respiratorie e altre complicazioni.

In genere, le adenoidi aumentano nei bambini di età compresa tra 7 e 8 anni. Meno comune è la crescita delle adenoidi nei gruppi di età più avanzata dei bambini.

Di solito questa malattia è lenta e può essere trascurata o confusa con altri disturbi. Riconoscere in modo indipendente i sintomi delle adenoidi ingrossate è difficile, quindi è necessario sottoporsi a esami preventivi con specialisti medici. Una malattia è stata rilevata in tempo, è una possibilità di guarire il più rapidamente possibile.

cause di

Adenoidi di 2-3 gradi nei bambini potrebbero non apparire affatto, molti fattori precedono questo, per esempio:

  • Predisposizione ereditaria Il linfaticismo può essere un'anomalia congenita nella struttura del sistema linfatico ed endocrino. Quando un bambino sviluppa questa patologia, possono verificarsi letargia, sonnolenza e problemi con la tiroide;
  • Malattie croniche complesse, vaccinazioni e dieta. L'alimentazione impropria del bambino può portare ad un indebolimento del sistema immunitario del bambino. I vaccini aggressivi, che vengono utilizzati in tenera età, sono anche dannosi per la salute, pertanto, è necessario effettuare la vaccinazione solo quando necessario, basandosi interamente sulla testimonianza e le raccomandazioni dei medici;
  • L'eccesso di cibo è un fattore negativo che dovrebbe essere evitato. Il corpo non può far fronte a un aumento dello stress, il sistema digestivo richiede un gran numero di forze che vanno alla digestione del cibo;
  • Problemi che una donna ha nel processo della gravidanza o in procinto di dare alla luce. Molti pediatri ritengono che il trauma della nascita possa essere la principale fonte di molte malattie, anche l'asfissia durante il travaglio o l'ipossia influiscono negativamente. È molto importante trasferire bene il primo trimestre di gravidanza, poiché è in questo momento che vengono posti molti fattori importanti. Devi cercare di non assumere droghe complesse e antibiotici per evitare il rischio di proliferazione adenoide. Tutto questo può influenzare lo sviluppo delle adenoidi di 2-3 gradi nei bambini nati dopo;
  • La patologia può svilupparsi a seguito di malattie infantili come la pertosse, la scarlattina e il morbillo. In caso di infezione con difterite, il processo infiammatorio può ricominciare e le adenoidi aumentano;
  • Lo sviluppo della malattia può essere influenzato da una difficile situazione ambientale. Se il bambino è spesso in stanze dove l'aria o una grande quantità di polvere è spesso inquinata. L'evaporazione di mobili di scarsa qualità che possono avere un effetto dannoso può influire;
  • Immunità debole e di conseguenza il rischio di varie malattie;
  • Malattie catarrali costanti che possono indebolire il bambino, non permettendogli di riprendersi completamente;
  • La presenza di reazioni allergiche nel bambino o nella storia familiare generale.

Se improvvisamente c'è stato un aumento di adenoidi, non importa per quale motivo, è necessario consultare un medico per un aiuto medico il più presto possibile.

Che aspetto hanno le adenoidi ingrossate?

Per affrontare le tonsille dilatate, è necessario sapere esattamente come appaiono e non confondersi con qualcos'altro. Nella normale forma sana, le adenoidi nell'infanzia sono leggermente più grandi che negli adulti. Più vicini all'età di dodici anni, diventano un po 'più piccoli e non differiscono più da quelli che sono più vecchi.

Le grandi adenoidi nell'infanzia possono essere spiegate dal fatto che l'immunità a questa età funziona con carichi aumentati.

Le adenoidi sono tessuti linfoidi che fanno parte della tonsilla nasofaringea. Si trova all'interno del rinofaringe. Di solito è difficile vedere da soli l'aumento iniziale delle adenoidi, è necessario cercare l'aiuto di un otorinolaringoiatra, che ha dispositivi speciali per l'esame di alta qualità.

Sintomi e classificazione

I medici dividono le adenoidi in diversi gradi, a seconda del tessuto linfoide pronunciato.

Il primo grado è quando il bambino inizia a provare disagio durante la respirazione, specialmente di notte quando dorme. Quando le tonsille crescono al primo grado, chiudono solo un quarto dei passaggi nasali;

Il secondo grado è quando il bambino russa pesantemente durante il sonno, e poi durante il giorno respira male. Le adenoidi crescono più del primo grado. I passaggi nasali sono chiusi più della metà;

Il terzo grado è quando le adenoidi iniziano a chiudere completamente i passaggi nasali. Il bambino inizia a respirare pesantemente, quasi sempre soffia attraverso la bocca, la sua voce può cambiare. Quando le adenoidi sviluppano il grado 3, è necessario prendere misure urgenti. Se esaminate l'amigdala in dettaglio, chiude completamente il passaggio nasale e interferisce con il bambino.

Quando la malattia inizia a passare nel terzo stadio, il bambino viene bloccato dal vomito. Di conseguenza, la respirazione del naso diventa completamente impossibile. Il bambino respira attraverso la bocca, che è costantemente aperta, e la formazione della cosiddetta faccia adenoide.

Se un bambino di età avanzata si ammala di questo disturbo, si può notare che ha una sonnolenza costante, una sensazione di impotenza e molto altro. Un bambino malato è costantemente esposto al raffreddore e molto altro, mentre si sviluppa un netto calo dell'immunità.

Per riconoscere un aumento delle tonsille in un bambino in età scolare, è importante prestare attenzione a sintomi quali:

Costante congestione nasale, scarico insolito con un odore sgradevole. Quando un gran numero di tali secrezioni si accumulano, viene creato un ambiente adatto per la riproduzione di batteri e microbi;

Il bambino russa costantemente nel sonno. Ciò è dovuto al fatto che i tessuti molli del rinofaringe iniziano a vibrare quando la respirazione viene eseguita attraverso la bocca;

L'apparizione di un discorso illeggibile. Quando le adenoidi aumentano di dimensioni, si verifica un cambiamento nel tono della parola, la voce può diventare nasale;

Il sonno è disturbato, perché le tonsille rendono difficile il processo di respirazione, il bambino spesso si sveglia ed è cattivo;

L'udito può andare giù. Nel corpo umano, tutti gli organi sono interconnessi e gli ENT non sono un'eccezione. Vale la pena prestare particolare attenzione a un aspetto come una costante interrogazione, questo potrebbe indicare che il bambino è diventato peggio ad ascoltare;

La bocca del bambino è sempre aperta. Quando diventa difficile respirare, si apre da solo.

Trattamento adenoidale

È importante ricordare che, nel caso delle adenoidi allargate, l'autotrattamento non ha bisogno di essere trattato in alcun modo. Può essere pericoloso e non porterà alcun risultato.

Esistono due metodi per il trattamento delle tonsille dilatate - conservative e chirurgiche. È meglio ricominciare dal primo metodo, dal momento che eseguire operazioni per qualsiasi organismo è un processo molto complicato, dopo il quale si verifica una lunga guarigione.

Prima di determinare il metodo di trattamento, è prima necessario superare le prove e sottoporsi ad un esame completo e solo dopo di ciò prendere una decisione definitiva.

È importante sapere che le adenoidi di primo e secondo grado sono suscettibili di trattamento conservativo e il terzo grado è eliminato dall'intervento chirurgico.

Terapia conservativa

Il trattamento con un metodo conservativo include le seguenti azioni:

  • Risciacquo del naso;
  • Assunzione di farmaci omeopatici;
  • L'uso di gocce terapeutiche;
  • Prendendo gli antibiotici.

Il bambino dovrebbe sciacquare il naso nel modo seguente: versare acqua bollita in una tazza e aggiungere un cucchiaino di miele e sale ad esso e mescolare. A sua volta, è necessario seppellire una goccia della soluzione in ogni narice e dopo cinque minuti chiedere al bambino di soffiarsi il naso.

L'uso di medicinali omeopatici aiuta ad affrontare rapidamente i problemi che possono insorgere a causa di un aumento delle adenoidi. I prodotti più comunemente usati sono:

  • Yevpatoriya;
  • Argentum - Nitricum;
  • Adenopay;
  • EDAS;
  • Pulsatilla.

L'uso di gocce medicinali può essere prescritto solo dal medico curante. Indipendentemente non è possibile iniziare il trattamento in modo simile. Di norma, la durata del corso dipende dalla complessità della malattia.

Gli antibiotici sono anche usati come trattamento per le adenoidi allargate. Il loro uso è raccomandato solo in casi eccezionali quando è urgente applicare misure correttive. Di solito questi potenti farmaci sono prescritti sotto forma di compresse, molto raramente sotto forma di iniezioni.

Intervento chirurgico

Se i metodi conservativi non sono efficaci, ricorrere al secondo metodo: l'operazione. Il più delle volte rimuove parzialmente le adenoidi. Questa è considerata la procedura chirurgica più semplice da eseguire sui bambini. L'intero processo richiede solo pochi minuti e il periodo di recupero non richiede molto tempo.

Recensioni

Sapevo che trattare le adenoidi in un bambino di 3 ° grado è abbastanza difficile, ma non avrei mai pensato che io stesso avrei dovuto affrontare un problema simile. Quando rilevi la malattia nel bambino, chiedi aiuto agli specialisti. Si è scoperto che le adenoidi di grado 3 non sono così spaventose come sembrano. Se agisci in tempo, puoi evitare un gran numero di conseguenze spiacevoli. Quando l'operazione è stata eseguita per rimuovere le adenoidi di 3 gradi, il recupero è stato abbastanza veloce, perché l'intervento era piccolo ed è stato eseguito in anestesia locale. Il bambino ha sofferto quando ha avuto adenoidi di grado 3, e ora è molto meglio.

Quando il bambino ha scoperto le tonsille dilatate, ho iniziato a cercare informazioni su questo. Mi sembra importante iniziare a prendere le misure il prima possibile per evitare che le adenoidi diventino 3 gradi, quando il trattamento sarà molto più difficile. Ho letto che questo disturbo viene trattato nella maggior parte dei casi con i farmaci. Ma anche se il bambino ha adenoidi 3 gradi, raccomandano una piccola operazione. Sono molto lieto che abbiamo notato lo sviluppo di una deviazione il più presto possibile e abbiamo preso provvedimenti mentre c'era solo il primo grado della malattia.

Dr. Komarovsky sul trattamento delle adenoidi 3 gradi senza chirurgia

I genitori moderni spesso ascoltano la diagnosi di adenoidi dai pediatri. E se, nella fase iniziale del disturbo, la questione del metodo chirurgico di trattamento non è, di regola, generalmente, allora questo non può essere detto sulle adenoidi del terzo grado.

Mamme e papà, che il medico ha emesso un verdetto deludente e hanno raccomandato un trattamento chirurgico, stanno iniziando a cercare disperatamente informazioni sul fatto che l'operazione possa essere evitata e l'adenoide avanzata possa essere curata in altri modi. Opinioni sia mediche che parentali, parecchio, e variano molto. Cosa pensa il pediatra Yevgeny Komarovsky, un noto pediatra in Russia e all'estero, sulla probabilità di fare a meno di un intervento chirurgico adenoideo di terzo grado

Ecco l'effettivo ciclo di trasferimento del dottor Komarovsky sul trattamento delle adenoidi.

informazioni

Evgeny Komarovsky è un famoso pediatra, pediatra della più alta categoria di qualificazione. Nato in Ucraina. Ampiamente conosciuti sul territorio della Russia, gli ex stati alleati, sono diventati dopo una serie di pubblicazioni scientifiche nel campo della pediatria e un canone non standard, a volte contraddittorio, visione del trattamento dei bambini.

Komarovsky ha pubblicato diversi libri sulla salute dei bambini per i genitori. Dirige il popolare programma televisivo "School of Doctor Komarovsky" e il progetto radiofonico "Russian Radio" "Mixtura Show". Due volte papà: ha due figli adulti. E da poco tempo e due volte nonno - nipote e nipote di Komarovsky.

Cos'è?

Questa è una malattia infiammatoria infantile comune delle prime vie respiratorie. Durante il lungo processo patologico nel rinofaringe, la tonsilla adenoide aumenta significativamente di dimensioni. Si verifica una proliferazione (ipertrofia) del tessuto linfatico sulla parete posteriore faringea.

Le adenoidi sono più spesso infiammate nei bambini di età compresa tra 4 e 7 anni. Più vecchio è il bambino, minore è la probabilità di un aumento della tonsilla palatina, poiché il tessuto dell'adenoide non cresce più come attivamente.

Secondo le statistiche mediche, circa il 10-12% dei bambini soffre di adenoidi in vari gradi di gravità.

sintomi

Qualsiasi madre, anche molto lontana dalla medicina, può vedere l'adenoide nel suo bambino. Osservando attentamente il bambino, è sorprendente che il bambino respira principalmente in bocca, poiché la sua respirazione nasale è disturbata. Dal naso e nasopharynx può scorrere scarico grigio-verde, a volte con impurità di pus. Il bambino ha una notte che russa, ha una diminuzione dell'udito, il bambino inizia a chiedere di nuovo e ascolta peggio, lamentandosi spesso di mal di testa. Tutto questo è una ragione indiscussa per cercare assistenza medica.

Inoltre, non è raro che l'adenoide in un bambino abbia otite media, una funzione compromessa dell'apparato vocale, un aumento dei linfonodi. Il volto di un bambino malato acquisisce un'espressione speciale, che i medici chiamano la "maschera adenoidea". È caratterizzato da un'espressione assente, bocca costantemente semiaperta, disturbo da morso, deformazione dello scheletro facciale.

In un bambino con infiammazione adenoidea avanzata, i processi mentali sono disturbati, l'attenzione, la memoria, le capacità di apprendimento sono ridotte, si stanca rapidamente e spesso si sente "spezzato" senza una ragione apparente.

Con l'adenoide acuta, la temperatura può aumentare. Le analisi del sangue di laboratorio mostreranno sicuramente una diminuzione dell'emoglobina - anemia, dal momento che respirare solo attraverso la bocca abbastanza presto porta alla carenza di ossigeno del corpo.

motivi

  • Trasferito complicata infezione virale, così come frequenti malattie di natura virale fredda.
  • Infezioni gravi (scarlattina, rosolia, morbillo).
  • Fattore ereditario Se un bambino ha un genitore che ha sofferto di adenoide durante l'infanzia, la probabilità che mostrerà questa malattia è superiore al 70%.
  • Asma bronchiale.
  • Lesioni allergiche dell'apparato respiratorio.
  • Problemi congeniti e traumi alla nascita. Se il bambino ha avuto l'ipossia durante lo sviluppo fetale, o questa condizione lo ha accompagnato nel processo di nascita.
  • Condizioni di vita avverse del bambino. Questi includono aree scarsamente ventilate, malnutrizione, ricco di vitamine, minerali, proteine ​​e acidi grassi, passeggiate rare, stile di vita sedentario.
  • Effetti tossici prolungati - un eccesso di prodotti chimici domestici, giocattoli tossici non sicuri (solitamente economici, di dubbia provenienza).
  • Fattori ambientali sfavorevoli dell'area in cui vive il bambino (forte inquinamento del gas nell'aria, "emissioni" industriali, aumento dello sfondo radioattivo).

Estensione della malattia

Ci sono tre gradi di adenoide:

  • Il primo Nella fase iniziale, il bambino ha una respirazione insignificante attraverso il naso, questo è particolarmente evidente durante la notte, durante il sonno, quando il nasofaringe è completamente rilassato. Le adenoidi a questo stadio sono infiammate, ma solo leggermente, solo leggermente, solo un terzo, coprono i passaggi nasali.
  • Il secondo Il processo infiammatorio nelle adenoidi si esprime in modo significativo, il bambino ha russato durante il sonno. Durante il giorno, il bambino ha una violazione piuttosto grave della respirazione nasale. Le adenoidi ingrossate e infiammate coprono più della metà del lume dei passaggi nasali.
  • Terzo. In questa fase, il naso del bambino quasi costantemente "non respira", il bambino inizia a respirare attraverso la bocca giorno e notte, anche in un sogno. La sua voce sta cambiando, diventa nasale. Le tonsille palatali sono di dimensioni piuttosto impressionanti e quasi completamente, più dei due terzi e talvolta coprono completamente i passaggi nasali.
  • C'è anche un quarto stadio condizionale, finora solo i medici dei paesi occidentali e dell'Europa lo riconoscono. Si dice che se il lume nasale è chiuso al 100% e il tubo uditivo è chiuso da almeno il 50% delle adenoidi ricoperte da vegetazione.

In qualsiasi stadio della malattia, un bambino può avere una perdita uditiva.

Difficoltà diagnostiche

La diagnosi di adenoide conduce otorinolaringoiatra (ENT). Usa due metodi: strumentale e manuale. In primo luogo, introdurrà uno strumento speciale attraverso la sua bocca, che gli permetterà di vedere la tonsilla palatina situata molto all'interno. E poi condurre uno studio manuale del rinofaringe. Questa procedura è piuttosto spiacevole, ma non dura a lungo.

Le adenoidi costituite da tessuto linfatico svolgono un'importante funzione immunitaria. Proteggono la faringe, il nasofaringe e la cavità orale da vari agenti patogeni. Le tonsille sane riescono a farcela con successo. Ma gli stessi infiammati possono diventare la causa della sconfitta di vari organi e sistemi. Ecco perché con l'adenoide spesso il bambino ha otite, mal di gola, bronchite, sinusite.

Medici e genitori trattano diligentemente tutte queste piaghe, di volta in volta, più volte l'anno, e sono molto sorprese che le malattie ricompaiano. La vera causa è spesso nelle adenoidi.

trattamento

I metodi conservativi di trattamento danno il risultato nelle prime fasi della malattia, i medici di solito raccomandano l'intervento chirurgico per i bambini con adenoide di terzo grado. I metodi conservativi sono piuttosto semplici - questo è l'uso di vitamine, lavaggio del rinofaringe con soluzioni speciali, instillazione di antistaminico, gocce anti-infiammatorie e talvolta antibiotici. L'intervento chirurgico diventa rilevante se la terapia non ha avuto successo. L'operazione è chiamata adenotomia.

Komarovsky pone particolare enfasi sul fatto che le indicazioni per l'intervento chirurgico non saranno nemmeno lo stadio della malattia, e non le dimensioni della crescita delle adenoidi, ma quelle caratteristiche sintomatiche che la malattia dà.

Quindi, in caso di un adenoide di terzo grado con respiro nasale alterato, in alcuni casi è possibile fare a meno dell'intervento chirurgico, e nel caso di una malattia di primo grado con una diminuzione costante dell'udito, dovranno essere prese misure radicali. Succede e così. Pertanto, Evgeny Olegovich raccomanda di ascoltare più attentamente l'opinione del medico curante, non esitate a porre domande, compresa la fattibilità dell'operazione per rimuovere la tonsilla.

L'operazione viene eseguita in anestesia locale o generale, il suo scopo è quello di rimuovere la tonsilla faringea ricoperta da vegetazione. Tale operazione non è urgente e urgente, puoi normalmente e metodicamente preparare un bambino per questo. Al momento della procedura chirurgica, dovrebbe essere sintomaticamente sano. L'adenotomia non dura a lungo - solo due o tre minuti, non più di 5 minuti, ma non può essere considerata sicura e innocua.

Raramente, ma ci sono complicazioni - sanguinamento, danno al palato, l'impatto negativo dell'anestesia sul corpo dei bambini, anche se ora negli ospedali ENT per tale procedura cercano di utilizzare nuovi moderni mezzi di anestesia, che sono caratterizzati da un effetto piuttosto lieve e delicato.

Komarovsky richiama l'attenzione sul fatto che la rimozione completa della tonsilla faringea è impossibile per ragioni anatomiche, e un piccolo frammento di esso è ancora lì, quindi c'è sempre il rischio reale che l'amigdala ricresca di nuovo. La colpa è che il dottore che ha eseguito l'operazione non ne vale la pena. Piuttosto, i genitori, secondo l'opinione del famoso pediatra, dovrebbero essere accusati di ricaduta solo su se stessi. L'ipertrofia ricorrente delle tonsille è fortemente influenzata dallo stile di vita del bambino.

Nella sua raccomandazione, Evgeny Olegovich si concentra sul rifiuto del passivo tempo libero in televisione. Un bambino che ha già subito delle adenoidi ha bisogno di praticare sport, camminare molto, respirare aria fresca. L'appartamento non dovrebbe essere un sacco di polvere, aria "stantio", soffocante. Il bambino non può essere nutrito "forzatamente", imbottito con un sacco di dolci.

Inoltre, come abbiamo già scoperto, le adenoidi hanno una funzione protettiva molto importante e la loro rimozione può influenzare negativamente un bambino - si ammalerà più spesso, la sua immunità si indebolirà. Pertanto, Yevgeny Komarovsky non raccomanda di correre immediatamente in sala operatoria, poiché la maggior parte dei medici aderisce alla tradizionale consulenza medica di base, la decisione di rimuovere la tonsilla palatina dovrebbe essere l'ultima risorsa. Nella maggior parte dei casi, sottolinea il medico, anche l'adenoide di terzo grado può essere curata in modo conservativo.

Molto spesso, Komarovsky raccomanda ai genitori di trattare un trattamento adenoideo di terzo grado in modo completo: combinare la terapia fisica con i farmaci prescritti da un medico, sottoporsi a un ciclo di laserterapia e portare il bambino al mare più spesso, perché l'aria di mare ha un incredibile effetto curativo e riparatore su un bambino con adenoidi malate. E solo se tutte queste misure non riescono a risolvere il problema dell'intervento chirurgico.

Modi alternativi

Laser terapia Questo metodo viene utilizzato dopo l'intervento chirurgico per rimuovere la tonsilla, e invece. La terapia laser non invasiva consente di rimuovere il gonfiore nell'area dell'infiammazione, eliminare l'infiammazione stessa, stimolare il sistema immunitario. Questo metodo è perfetto per i bambini con il primo e il secondo grado di adenoidi, ma il terzo può essere molto utile. Le proiezioni, tuttavia, in questo caso, non sono troppo ottimistiche - la terapia laser non può ridurre lo stadio avanzato dell'adenoide allo stato normale e ci saranno un sacco di procedure da sottoporre, ma le condizioni del bambino si stabilizzano.

Rimedi popolari. Nel trattamento delle adenoidi, secondo i genitori, le più efficaci sono l'instillazione di gocce a base di tintura di anice, infusione di olio di Hypericum, succo di barbabietola, soluzione di tintura di alcol propoli, lavaggio del naso con una soluzione di sale marino. Yevgeny Komarovsky non si oppone ai metodi popolari di trattamento delle adenoidi, ma al terzo stadio della malattia non consiglia di affidarsi completamente alle ricette della "nonna". Come alcune forme di adenoide, e il terzo grado di diagnosi, in particolare, richiede un trattamento più serio. E i rimedi popolari possono essere un buon "accompagnamento" del trattamento tradizionale.

Quando è inevitabile l'operazione?

Komarovsky indica lo stato in cui l'operazione è inevitabile:

  • Se il terzo grado di infiammazione dell'adenoide è accompagnato dalla deformazione dello scheletro facciale. Se il bambino ha una "maschera adenoide" che non lascia il viso, l'intervento chirurgico non può essere evitato.
  • Se la respirazione nasale si rompe completamente per un lungo periodo.
  • Se il bambino ha una perdita uditiva. Quando le adenoidi invase chiudono il tubo uditivo. Puoi essere sicuro della perdita dell'udito visitando un audiologo pediatrico che eseguirà una procedura audiometrica semplice e abbastanza accurata. Se l'udito viene ridotto di oltre 20 dB dai valori normali, sarà necessario eseguire un'operazione per rimuovere la tonsilla adenoide.
  • Se un bambino ha spesso otite su uno sfondo di adenoidi infiammate di terzo grado. I medici di solito pensano che 2-3 episodi in mezzo anno vengano ripetuti spesso.

Suggerimenti Komarovsky

  • Se un bambino ha recentemente sofferto di una malattia virale, non dovresti immediatamente rimandarlo a scuola o all'asilo, dove può "prendere" un altro virus. È meglio fare una pausa di una settimana in allenamento e in questo periodo assicurarsi che il bambino faccia lunghe passeggiate all'aria aperta nel parco, lontano dalle autostrade e dalle imprese industriali. Ciò contribuirà a prevenire la crescita della tonsilla adenoide in uno stato di terzo grado.
  • Con la SARS e l'influenza in un bambino con adenoidi ingrossate, è obbligatorio consultare un medico, il regime di bere deve essere raddoppiato rispetto ad altri bambini.
  • Lo sport migliore, secondo Yevgeny Komarovsky, è per l'atletica per bambini con adenoidi, perché così facendo, il bambino riceverà molta aria fresca. Wrestling, scacchi, boxe non sono raccomandati, in quanto questi sport sono di solito praticati nei locali - piuttosto polverosi e soffocanti. E questo contribuisce al deterioramento del bambino.
  • Dr. Komarovsky non consiglia di avere paura di un intervento chirurgico per rimuovere le adenoidi e di non renderlo una grande tragedia dei genitori. Tuttavia, se c'è un'opportunità per evitare un'operazione, secondo Komarovsky, dovrebbe essere sicuramente utilizzata.

In questo ciclo, il dottor Komarovsky ci parlerà del problema delle adenoidi ricoperte di vegetazione e spiegherà come risolvere il problema.

Trattamento di adenoidi 1, 2 e 3 gradi in un bambino o rimozione con l'intervento chirurgico

Le adenoidi di grado 3 sono l'ultimo stadio dello sviluppo della malattia. La probabilità dello sviluppo di complicazioni aumenta nelle condizioni di riduzione dell'efficacia del trattamento conservativo.

Cosa sono le adenoidi

Le adenoidi sono un allargamento patologico delle tonsille localizzate sul retro del rinofaringe e svolgono una funzione protettiva.

Quando i batteri entrano nel corpo umano attraverso la bocca e il naso delle tonsille aiutano a prevenire la diffusione dell'infezione. La lotta contro gli organismi che causano malattie causano la crescita delle formazioni linfatiche, ma dopo il recupero ritornano alle loro dimensioni precedenti. Ma se il corpo è spesso esposto a malattie che sono prolungate in natura o sono accompagnate da complicazioni, l'ipertrofia delle tonsille diventa patologica.

A causa di un sistema immunitario debole, un aumento delle tonsille nasofaringee si riscontra spesso nei bambini da 3 a 15 anni. Lo sviluppo della malattia non dipende dal genere, altrettanto spesso colpisce ragazzi e ragazze. Nei bambini di età superiore ai 15 anni, le adenoidi vengono diagnosticate raramente, in casi eccezionali è possibile la comparsa della malattia negli adulti.

Fattori di malattia

La prima causa di adenoidi è lo sviluppo del corpo del bambino. Il suo sistema immunitario deve combattere costantemente contro nuovi batteri patogeni, che si manifestano nella formazione di anticorpi specifici. Le malattie frequentemente ripetute portano all'iperattività del sistema immunitario e all'ipertrofia delle tonsille nasofaringee. In questo caso, il pericolo principale è un'infezione del tratto respiratorio superiore, come laringite, sinusite, otite.

La patologia insorge a causa di complicazioni durante la gravidanza causate da malattie virali della madre, consumo di alcol, fumo, assunzione di un gran numero di farmaci. Questi fattori possono portare a difetti nel feto, tra cui adenoidi.

La presenza di allergie e raffreddori frequenti contribuiscono anche allo sviluppo delle crescite adenoide. Con le ripetute reazioni allergiche e le malattie del tratto respiratorio superiore, la tonsilla nasofaringea non ha il tempo di tornare alle sue dimensioni precedenti, i suoi tessuti si espandono e il processo diventa patologico.

La malattia può essere dovuta a fattori ambientali dannosi. L'inalazione prolungata da parte del bambino di aria inquinata può portare a infiammazione permanente e ipertrofia delle tonsille nasofaringee.

Il grado di sviluppo delle adenoidi

Esistono diversi gradi di sviluppo delle adenoidi, a seconda delle dimensioni del tessuto tonsillare troppo cresciuto. È accettato per distinguere 3 gradi di sviluppo di formazioni di adenoid. Lo stadio della malattia è determinato dall'otorinolaringoiatra dopo l'ispezione.

In alcuni paesi esiste una definizione del quarto grado di sviluppo delle adenoidi. Succede con una sovrapposizione completa dei passaggi nasali con tessuto linfoide.

Fase 1

Con lo sviluppo del primo grado di tessuto linfoide adenoide si sovrappone al 30-35% della parte posteriore dei passaggi nasali. I sintomi della malattia compaiono di notte quando il sangue si riversa sull'amigdala e si verifica un piccolo gonfiore dei suoi tessuti, a causa del quale il paziente può iniziare a russare e respirare attraverso la bocca. Durante il giorno non ci sono segni della malattia, non ci sono complicazioni con la respirazione.

In questa fase, le adenoidi possono scomparire quando si usano metodi di trattamento conservativi, non è richiesto l'intervento chirurgico alla tonsilla.

Fase 2

Con lo sviluppo del secondo grado di adenoidi, i sintomi della malattia sono più pronunciati, poiché il tessuto linfoide copre il 50-60% dei passaggi nasali. Il bambino ha difficoltà a respirare attraverso il naso, non solo di notte, ma durante il giorno. Cerca di respirare attraverso la bocca più spesso, il russare aumenta e frequenti risvegli sono possibili di notte. Ci può essere una tosse, secrezione sierosa dal naso.

Fase 3

Con lo sviluppo del terzo grado del tessuto linfoide adenoide quasi completamente blocca i passaggi nasali, per cui diventa impossibile respirare attraverso il naso. Il bambino respira costantemente attraverso la bocca, aumenta la tosse, cominciano a comparire segni di fame di ossigeno.

È importante! Se trovi questi sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico, poiché la mancanza di una terapia tempestiva può portare a complicazioni. In questa fase, è necessario un intervento chirurgico per rimuovere la tonsilla, in quanto il trattamento con metodi conservativi sarà inefficace.

Quali sono le adenoidi pericolose 3 gradi

Con lo sviluppo delle adenoidi, il tubo uditivo che regola la differenza di pressione atmosferica nella cavità dell'orecchio medio è bloccato da tessuti linfoidi ipertrofizzati. Ciò porta ad una diminuzione della mobilità del timpano e problemi con l'udito. Possibili fenomeni di stagnazione, come l'accumulo di liquido sieroso nell'orecchio, creano le condizioni per lo sviluppo di otite.

Un'altra conseguenza della malattia è l'indebolimento della funzione protettiva della tonsilla. L'educazione cessa di combattere con i batteri patogeni e il corpo è influenzato dall'infezione. I processi infiammatori si diffondono agli organi vicini, causando complicazioni.

Quando la respirazione nasale adenoidea è difficile, quindi il paziente è costretto a respirare attraverso la bocca. A causa della costante posizione errata della mascella, si sviluppa la deformazione della parte facciale del cranio. Questi cambiamenti portano a disturbi del linguaggio. Più piccolo è il bambino, maggiore è il ritardo nello sviluppo dell'apparato vocale.

Le violazioni della respirazione nasale portano anche al fatto che il bambino soffre costantemente di mancanza di ossigeno nel cervello. Il paziente accumula stanchezza generale, sonnolenza appare, attenzione e memoria si deteriorano. Questi fattori causano un ritardo nello sviluppo intellettuale del bambino.

Diagnosi patologia

La diagnosi di adenoidi comprende un'ispezione da un otorinolaringoiatra (rinoscopia posteriore e anteriore, un esame digitale del rinofaringe), esami radiografici ed endoscopici.

La rinoscopia anteriore consiste in un esame visivo dei passaggi nasali, che il medico espande con uno specchio speciale. Le adenoidi diventano visibili quando il palato molle si riduce, perché a questo bambino viene chiesto di ingoiare. Nel caso della rinoscopia posteriore, un piccolo specchio viene inserito nella faringe del paziente, attraverso il quale il medico esamina la tonsilla nasofaringea e valuta visivamente il grado del suo aumento.

Un altro metodo di esame è un esame delle dita del rinofaringe. Il dottore indossa guanti sterili e al tatto determina il grado di crescita dei tessuti linfoidi. La rinoscopia e l'esame digitale sono indolori e non hanno controindicazioni, quindi sono adatti per diagnosticare la malattia nei bambini.

La radiografia può essere utilizzata per la diagnosi. Ti permette di stabilire la presenza di adenoidi e il loro grado di sviluppo. Ma questo metodo ha diversi inconvenienti: il corpo dei bambini è esposto alle radiazioni e l'accuratezza delle informazioni ottenute può essere ridotta a causa dell'infiammazione nel rinofaringe o della presenza di muco sulle adenoidi.

Un metodo di ricerca informativo è l'endoscopia. La procedura consente di determinare il grado di aumento dell'amigdala e la causa della patologia, la presenza di muco o pus, la presenza di danni agli organi vicini. L'endoscopia viene eseguita in anestesia locale, in quanto un tubo viene inserito nel passaggio nasale del paziente con una fotocamera attaccata alla sua estremità, che può portare a sensazioni dolorose.

sintomatologia

Il segno principale delle adenoidi è il deterioramento della respirazione nasale e il paziente cerca di respirare attraverso la bocca. Al mattino c'è una forte tosse secca, e di notte sono possibili attacchi di russamento e asma, il che porta alla rottura del sonno del bambino. Tale condizione può essere accompagnata da infiammazione della mucosa nasale e secrezioni sierose da esso.

I pazienti hanno una perdita dell'udito, manifestata in sordità, possono svilupparsi in completa sordità. Ciò è dovuto alla sovrapposizione del tubo uditivo da parte dei tessuti linfoidi ipertrofici. Allo stesso tempo, vengono create le condizioni per lo sviluppo di otite a causa della mancanza di ventilazione nell'orecchio medio.

I sintomi delle manifestazioni adenoidali includono una diminuzione del timbro della voce del paziente, la presenza di fistiasi nasale, poiché la fonazione è disturbata a causa della sovrapposizione della cavità nasale dall'uscita delle tonsille ipertrofiche.

I pazienti possono soffrire di perdita di appetito, sviluppare diarrea o vomito, poiché le adenoidi contribuiscono allo sviluppo di problemi con il sistema digestivo.

La violazione della respirazione nasale provoca ipossia cerebrale, in quanto non vi è una sufficiente saturazione del sangue con l'ossigeno. Ciò porta a un rapido affaticamento del paziente, a problemi di memoria e mal di testa.

Metodi di trattamento delle adenoidi 3 gradi

Lo schema di trattamento delle adenoidi è determinato dall'otorinolaringoiatra in base alle caratteristiche individuali del paziente. Per trattare efficacemente viene utilizzato un approccio integrato, che prevede l'uso di farmaci, la fisioterapia, l'assunzione di vitamine. L'intervento chirurgico per rimuovere la tonsilla ipertrofica viene utilizzato nei casi in cui i metodi di trattamento conservativi non hanno portato a un risultato positivo.

Trattamento farmacologico

Per alleviare il gonfiore e l'infiammazione delle tonsille, vengono usate gocce di vasocostrittore (Derinat, Naphthyzin, Aqua Maris), che devono essere applicate più volte al giorno per 1 settimana. Dopo l'instillazione, la cavità nasale deve essere lavata con una soluzione disinfettante (Dolphin, Furacilin). Alcuni farmaci hanno controindicazioni, quindi prima che il loro uso è richiesto per chiedere il parere di un medico.